BNK209 - Associazione Nazionale Tutela Interessi Clienti Sistema Bancario

Associazione Nazionale a Tutela degli Interessi dei Clienti del sistema bancario
Sei in:  Centrale Rischi  ›  CuriositÓ

Analisi sulle CR

Centrali Rischi - Analisi

Rapporto sul sistema delle Centrali Rischi Italiane

LA CENTRALE RISCHI ITALIANA
Introduzione

La Centrale Rischi è un sistema informativo che riguarda l’utilizzo di dati di persone fisiche e/o giuridiche al servizio del sistema bancario e finanziario Italiano.
Attraverso la Centrale Rischi gli operatori del settore finanziario (banche ed intermediari finanziari ex art. 106,107, Lg. 385/93 T.U.B.) possono acquisire dati, informazioni sul proprio Cliente, sull’andamento dei rapporti che lo stesso detiene con gli altri operatori e concorrenti , ed avere, tra l’altro, notizie in tempo reale.
Le Centrali Rischi sono di due tipologie:
a)Stato - Pubblica
b)Privata
Quella dello Stato italiano viene gestita dalla Banca D’Italia e la quale cura dati ed informazioni di Clienti che detengono rapporti, prevalentemente con Istituti di Credito.
Le Centrali Rischi private gestiscono perlopiù dati che riguardano clienti di società finanziarie iscritte all’UIC nell’albo degli intermediari finanziari.
Da quanto ci risulta le CR private vengono utilizzate anche dal sistema bancario tradizionale.
Le BCC banche di credito cooperativo hanno creato una loro struttura che si chiama SOA e si interfaccia tra le CR private e CR Stato con il sistema delle BCC.
Per proseguire la vostra lettura potete scaricare il Rapporto delle Centrali Rischi Italiane redatto dalla nostra Associazione.