BNK209 - Associazione Nazionale Tutela Interessi Clienti Sistema Bancario

Associazione Nazionale a Tutela degli Interessi dei Clienti del sistema bancario
Sei in:  Privacy

Accessi Visure CR

Accessi ai dati personali Visure alle Centrali Rischi

In base a quanto stabilito dal T.U.P. (Testo Unico sulla Privacy) Legge 196/03, e più precisamente dall' ex art. 7 comma 1 :

1.L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

Quindi, secondo quanto stabilito, ogni persona fisica e/o giuridica ha il diritto di avere informazioni, in forma intellegibile (chiara, facile, semplice, accessibile) sulla propria presenza all'interno di banche dati gestite da terze società.

In particolare, sempre lo stesso articolo precisa nei commi successivi:

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Con questo vogliamo informarvi che in qualsiasi momento, che ne ritenete opportuno, nell'ambito dei propri diritti, potete esercitare il vostro diritto all'accesso dei vs. dati personali attraverso una semplice corrispondenza, consigliandovi di inviare la stessa a 1/2 Raccomandata A.R. plico, per dare alla stessa data certa.

La lettera di accesso standard è diusponibile nel sito del www.garanteprivacy.it , la stessa per brevità viene riportata di seguito e potete tranquillamente scaricarla e compilarla in base a delle indicazioni che troverete di seguito.

NOTE ALLA COMPILAZIONE:

 

1a Pagina - Passaggio Primo

  1. Intestazione - La lettera va inviata alla società a cui farete accesso. Nell'indirizzo dovete indicare il nome e cognome del Responsabile Trattamento Dati Personali o se non conoscete il dato basta indicare "Al Responsabile del Trattamento Dati Personali" della -----> Ragione sociale ed esatto indirizzo della società a cui fate accesso.

  2. Indicare tutti i vostri dati personali specificando il vostro Cognome Nome, Luogo di Nascita e Data di Nascita

  3. Accesso ai dati personali - Barrare (Crocettare X ) le due motivazioni.

  4. La presente richiesta riguarda - Indicare i dati personali, le categorie di dati o il trattamento cui si fa riferimento. In maniera indicativa potrete scrivere: " Dati personali presenti nelle vostre banche dati " oppure "Dati personali riferiti al rapporto intercorso con la vostra società (in caso di accessi a seguito di rapporti contrattuali, affidamenti, conti correnti, ecc)"

  5. Richiesta di conoscere alcune notizie sul trattamento - Barrare (Crocettare X) tutte le richieste presenti in questo capito. Al termine riportare la stessa dicitura che avete scritto precedentemente (vedi punto 4).

2a Pagina - Passaggio Primo

  1. Richiesta di intervento sui dati - In questa fase, relativa all'accesso,NON bisogna compilare questo spazio, dedicato esclusivamente ad una futura richiesta, legata all'intervento sui vostri dati personali per i casi specificati. Potete effettuare su questo riquadro una riga diagonale per cancellare tutte le situazioni proposte.
  2. Opposizione al trattamento per fini pubblicitari - Barrare (Crocettare X) questa opzione se non desiderate ricevere corrispondenza pubblicitaria.
  3. Opposizione al trattamento per motivi legittimi - Questa spazio va compilato solo in caso di effettiva opposizione al trattamento del dato, ovvero qualora successivamente all'accesso si riscontrano violazioni legittimando le stesse. L'opposizione deve essere attuata qualora si conoscano effettivamente e si possiedono prove certe sulla violazione al trattamento del dato.

3a Pagina - Passaggio Primo

  1. Compilare lo spazio su cui desiderate ricevere risposta alla vostra richiesta di accesso: Indirizzo Postale o Fax o EMail o Telefono.
  2. Eventuali precisazioni - Fornire le motivazioni e precisazioni destinate a far capire all'interlocutore ulteriori notizie riguardanti il vostro accesso: Es. Dati personali riscontrati a seguito richiesta mutuo; Notizie fornite a seguito richiesta finanziamento; Situazione complessiva dei dati personali e quelli della società dal sottoscritto amministrata; ecc.
  3. Estremi di un documento di riconoscimento - Inserire i dati relativi al documento di riconoscimento che allegherete, in copia, alla richiesta di accesso.
  4. Luogo e data - Inserire il luogo e la data di spedizione effettiva, ovvero quella riportata nella Raccomandata A.R. che andrete a spedire.

Documenti da allegare in copia

Vi ricordiamo che tutte le domande di accesso che andrete ad inviare dovranno obbligatoriamente riportare il vostro documento di riconoscimento ed il vostro codice Fiscale. Se effettuate un accesso per nome e per conto di una azienda e/o società, dovrete allegare, oltre ai vostri documenti, anche la visura CCIAA dove si evincono i vostri poteri di firma.

 

A chi effettuare l'accesso

Per l'analisi dei vostri dati finanziari l'accesso dei vostri dati personali può essere effettuato a:

  1. Banche ed Istituti di Credito dove avete intrattenuto rapporti e/o avete ancora rapporti in essere;

  2. Centrali Rischi private, intese per Centrali Rischi società autorizzate che trattano dati di natura finanziaria provenienti da società finanziarie ex art. 106 e ex art. 107 (T.U.B. Lgs. 385/93) e Istituti di Credito e Banche;

  3. Società telefoniche le quali hanno avuto unilateralmente diritto di comunicazione dei dati alle Centrali Rischi;

  4. Enti e Istituzioni Pubbliche, qualora abbiate avuto sentore di violazione della vostra Privacy;

  5. Tutte le società di Diritto Italiano che secondo voi stanno o sono in procinto di trattare i vostri dati (Editoriali, Informatiche, Pubblicitarie, Marketing, ecc);

Termini per la risposta:

Entro 15 giorni dalla data di ricevimento

 

Se la risposta non viene inviata?

Avete il diritto di ricorrere presso il Tribunale di competenza, per richiedere la condanna della società per la violazione dell'art. 7 della legge 196/03 T.U.P., con conseguente richiesta di risarcimento dei danni, stimati, in via equitativa in € 500,00 oltre alla richiesta di elevazione multa nei confronti della società inadempiente.

 

L'ufficio legale della BNK 209 è a vostra completa disposizioni per ventuali chiarimenti e/o precisazioni in merito.