BNK209 - Associazione Nazionale Tutela Interessi Clienti Sistema Bancario

Associazione Nazionale a Tutela degli Interessi dei Clienti del sistema bancario
Sei in:  Rubriche  ›  La Cartolarizzazione

La Cartolarizzazione

Cosa Ŕ

Legge n. 130 del 30 Aprile 1999

Con la Legge n. 130 del 30 Aprile 1999 è stata introdotta anche in Italia una disciplina sulle operazioni di "cartolarizzazione" dei crediti, termine che traduce l'espressione giuridica inglese "securitization".
Si tratta di una complessa operazione finanziaria che trova la propria origine nella cessione di crediti ma che poi si completa attraverso la costituzione di titoli basati sui crediti stessi, idonei ad essere emessi sul mercato finanziario. Più precisamente, i crediti sono ceduti a titolo oneroso da parte del cedente a favore del cessionario, il quale li acquista contro corrispettivo. Il cessionario, a sua volta, finanzia l'acquisto - eventualmente grazie all'intervento di un intermediario qualificato - con l'emissione di strumenti finanziari, collocati presso il pubblico, ovvero presso investitori professionali.
La legge 130/99 regolando le modalità, i requisiti dei partecipanti e dei crediti, prova a risolvere molteplici impedimenti di carattere normativo che scoraggiavano l'utilizzo di questa tecnica finanziaria in Italia e ai quali si era parzialmente cercato di ovviare già con l'articolo 39 del Testo Unico della Finanza (d'ora in avanti T.U.F.), che prevede la possibilità di investire il patrimonio dei fondi in qualsiasi bene e quindi anche in crediti.